social-youtubesocial-twittersocial-instagramsocial-facebookTavola disegno 26numbers-98numbers-98-smallnumbers-75numbers-75-smallnumbers-70numbers-70-smallnumbers-300numbers-300-smallnumbers-300numbers-300-smallnumbers-30numbers-30-smallmacchia-8macchia-7macchia-6macchia-5macchia-4macchia-3macchia-2macchia-1icon-tipologiaicon-territorioicon-strumentiicon-sartorialitaicon-sartorialita-bigicon-risultatiicon-risultati-bigicon-puntointerrogativoicon-puntointerrogativo-bigicon-prezzoicon-partecipantiicon-partecipanti-bigicon-ingredientiicon-ingredienti-bigicon-ideaicon-idea-bigicon-gelaterieicon-gelaterie-bigicon-formazioneicon-formazione-bigicon-durataicon-doveicon-dataicon-curadettagliicon-consulenzaicon-consulenza-bigclosecheckbox-uncheckedcheckbox-checkedarrow-uparrow-rightarrow-leftarrow-down

Manca davvero poco all’inizio di una nuova stagione di formazione in Artigeniale; questa sarà la ventesima, e a dirla tutta ci sentiamo un po’ orgogliosi per questo traguardo.
Ci sono molti modi in cui vogliamo festeggiare il nostro compleanno, e tutti riguardano anche i nostri clienti: quelli attuali, quelli futuri, e chi ci segue solo per curiosità e per passione.

Siamo stati la prima realtà della consulenza indipendente nel mondo del gelato,

da sempre autonoma rispetto ad altre entità industriali e commerciali del settore; consideriamo la formazione non solo un modo per ribadire il nostro approccio alle cose, ma l’ambito in cui la qualità e la terzietà delle informazioni che diamo ha il suo maggior valore. Proprio per questo rinnovare la nostra offerta formativa, introducendo novità ed aggiornamenti, ci è sembrato un modo per ricordare insieme la strada fatta fin qui, e guardare al futuro; del resto, non è per questo che si festeggiano i compleanni?

Che cosa c’è di nuovo nei nostri corsi?

Non abbiamo mai smesso di ascoltare con attenzione i molti gelatieri (aspiranti o esperti) che sono passati nelle nostre aule: cerchiamo sempre di capire i bisogni formativi nel momento in cui nascono; con lo stesso spirito continuiamo anche a guardare da vicino tutte le tendenze del mercato del gelato, individuando quelle in atto e quelle più probabili in futuro.
L’aggiornamento costante della nostra proposta formativa parte proprio da questi due percorsi. Quest’anno volevamo che le nostre convinzioni si rispecchiassero ancora di più in quello che insegniamo. Abbiamo sempre creduto, fin da prima della nascita di Artigeniale,

in un gelato artigianale, naturale, senza additivi, prodotto da materie prime e naturalmente buono e goloso;

nella passione, nell’inventiva e nella creatività del mestiere di gelatiere; in un approccio ragionato, consapevole e manageriale alla gestione della gelateria. Ci siamo chiesti quali fossero le tendenze su cui era più importante agire per ribadire questa nostra visione. Ne abbiamo individuate 4, che corrispondono ciascuna ad una novità nei nostri corsi:

1 – Il gelato naturale senza additivi è ancora fonte di dubbi e confusioni? Il nostro corso “degustazione gelato gourmet senza additivi”

Il mondo delle gelaterie rimane ancora, nonostante tutto, abbastanza legato alle mode. Seguire una moda può significare adeguarsi ad un’apparenza anziché modificare la sostanza. Per questo capita che ciò che viene proposto come gelato naturale, o gelato senza additivi, non sempre sia esattamente tale. Il gelatiere, poi, anche quello esperto, se non ha mai provato un vero gelato artigianale naturale senza additivi può mantenere qualche dubbio: conoscendo l’importanza di emulsionanti ed addensanti nella produzione del gelato è comprensibile che si faccia qualche domanda: com’è possibile, senza utilizzare questi additivi, che il gelato rimanga cremoso, privo di cristalli di ghiaccio al palato, o di percezione di freddo o vuoto? Il modo migliore per fare chiarezza è sempre quello più diretto; per questo abbiamo deciso di organizzare un evento degustazione per gelato gourmet senza additivi: in un solo pomeriggio, con una spesa assolutamente contenuta,

è possibile per i professionisti fare esperienza diretta di un autentico gelato artigianale, naturale, senza additivi,

proposto in un numero elevato di gusti, dai più semplici ai più elaborati. Un evento che può essere lo stimolo ad iniziare un percorso.

2 – Il gusto gourmet è veramente un tema conosciuto? Il nostro corso “gusti gourmet”

L’approccio gourmet ha un importante potenziale di differenziazione rispetto alla concorrenza; tuttavia questo vocabolo ha finito per identificare a volte l’idea semplicistica che per fare un gusto innovativo fosse sufficiente affidarsi ad un nuovo semilavorato, o all’assemblaggio di ingredienti in ordine sparso. In linea con la nostra visione del gelato,

per noi gourmet significa l’avvicinamento di ingredienti con caratteristiche diverse, realizzato con criterio e competenza,

e finalizzato ad ottenere un effetto sorprendente ma mai stucchevole. Intercettare la tendenza del gourmet è un compito complesso e delicato, come nell’alta cucina; un compito che presenta rischi e richiede dedizione e competenza. Ci è sembrato importante introdurre un corso che preparasse alla realizzazione di gelati gourmet secondo questa visione, e sempre con l’orientamento ben fisso al gelato artigianale, naturale e senza additivi.

3 – Quale ruolo hanno Managerialità, imprenditorialità e strategia di mercato nel mestiere del gelatiere? Il nostro corso “riposizionamento strategico in gelateria”

L’incremento della concorrenza nel mondo del gelato, la nascita di proposte sempre nuove, (a volte con vita breve), la vivacità dell’offerta anche nei produttori industriali, fanno del mestiere del gelatiere una professione articolata, dove è necessario

rimanere sempre in movimento e valutare il mercato con costante attenzione.

Quali sono gli strumenti necessari per operare in questo senso? E i gelatieri normalmente li possiedono? Il concetto di posizionamento strategico è uno dei cardini del marketing e della strategia di mercato. Esso rappresenta la valutazione di come un’attività si posizioni rispetto alla concorrenza e rispetto alla percezione dei consumatori. Valutare correttamente il proprio posizionamento strategico conduce ad una serie di riflessioni sul modo in cui si gestisce la propria attività sotto tutti i punti di vista; riflessioni che partono dall’analisi del proprio mercato di riferimento, e che servono ad impostare i cambiamenti necessari per mantenere ed accrescere le proprie quote di mercato in un mondo in continua evoluzione, o a riprendersi quelle che si sono perse per i più svariati motivi. Da vent’anni Artigeniale assiste con successo i propri clienti nel riposizionamento strategico della propria attività; ci sembra venuto il momento di mettere a disposizione dei professionisti che ci seguono dei preziosi strumenti di autovalutazione e di intervento.

4 – comunicazione e gelaterie: un rapporto strategico? I nostri nuovi moduli sulla comunicazione in gelareria

Negli anni abbiamo sviluppato una consapevolezza: nessun approccio, nessuna convinzione, nessuna idea sul mercato o sul prodotto hanno senso, se non riescono a trasformarsi in valore differenziale percepito per il consumatore. Per questo, abbiamo deciso di inserire in tutti i nostri più importanti corsi avanzati un modulo specifico, dedicato alla

comunicazione ed alla valorizzazione delle scelte specifiche del gelatiere.

Riteniamo imprescindibile che chi si affida a noi per acquisire delle competenze e per sposare il nostro modo di pensare possa disporre anche dei migliori strumenti per comunicarlo al proprio cliente finale.

Il modulo è stato aggiunto nei corsi: