Tipologia

Teorico 20%
Pratico 80%

Durata

1 giorno
Orario 9.30 – 12.30
14.00 - 18.00

Dove

Sede Artigeniale, Rovigo

Partecipanti

max 4

Prossima data

In fase di definizione

Scopri tutte le date

Prezzo

650 € (IVA escl.)
793 € (IVA incl.)

Scopri le promozioni

Perché scegliere questo corso

Per imparare a produrre una linea di nuovi prodotti monoporzione che si posizionano tra il gelato e il semifreddo, ovvero gli snack dolci e freddi per gelaterie. Questa scelta ti permetterà di ampliare e differenziare la tua offerta incrementando la marginalità, intercettando nuovi target, aumentando la fidelizzazione della tua clientela e potenziando il cross-selling per riuscire a vendere i nuovi snack correlati ad altri acquisti del tuo cliente.

Contenuti del Corso “Snack in Gelateria”

Marketing

  • Come valorizzare lo Snack in modo da incrementare il valore percepito da parte del cliente finale
  • Esposizione funzionale all’acquisto d’impulso
  • Modalità di vendita: non solo lo snack da passeggio
  • Come creare up-selling con gli snack

PROGRAMMA PRODUZIONI

Ingredienti da forno SENZA GLUTINE

  • Biscuit al cocco senza glutine
  • Biscuit al cacao senza glutine

Coperture croccanti

  • Copertura croccante al cioccolato al latte
  • Copertura croccante al cioccolato fondente
  • Copertura croccante di nocciole e cioccolato
  • Copertura croccante al cioccolato bianco e pistacchio

Salse e ganache da inserimento in negativo, morbide a -18°

  • Tropicale
  • Lampone
  • Mirtillo
  • Ganache al caramello salato

Semifreddi

  • Allo yogurt
  • Alla frutta oleosa (pistacchio, arachide)
  • Al cioccolato (fondente e al latte)

Sistema di produzione semplificato: Presentazione della metodologia Artigeniale per velocizzare, semplificare e ridurre i costi di produzione

Pianificazione della produzione per ottimizzare tempo, costi e stampi necessari 

Ogni corsista dispone di una propria postazione attrezzata 

A chi è rivolto

● A chi è già un gelatiere artigiano che produce con materie prime
● A chi svolge il proprio lavoro con passione e aperto al miglioramento e all'innovazione
● A chi desidera differenziarsi dai concorrenti incrementando il valore aggiunto, la marginalità e il livello di innovazione dell'offerta

Cosa imparerai

● Le competenze pratiche per la produzione di snack gelato a base di gelato e semifreddi 100% naturali, anche senza glutine
● Come produrre i semilavorati complementari
● Autoprodurre bisquit senza glutine
● Come inserire, promuovere e valorizzare i prodotti del corso
● La corretta politica dei prezzi
● Come organizzare la produzione per ottimizzare la gestione complessiva del laboratorio

Materiale fornito

● Dispensa
● Ricette di tutte le lavorazioni che caratterizzano gli snack
● Grembiule di lavoro
● Attestato di partecipazione
● Materiale informativo di Artigeniale

Vuoi essere aggiornato non appena saranno disponibili nuove date?
Compila il Form per essere ricontattato

Nome(Obbligatorio)
Privacy(Obbligatorio)
Dichiaro di aver preso visione dell’informativa per il trattamento dei dati personali di ARTIGENIALE S.R.L.. (obbligatorio)

I maestri

Davide Tasinato Maestro Gelatiere | Artigeniale

Davide Tasinato

Classe 1984. Diplomato chef all’istituto Alberghiero Cipriani di Adria (Rovigo), in pochi anni diventa chef di partita al ristorante Met (2 stelle Michelin). Dopo i 3 anni di formazione presso la scuola Artigeniale inizia nel 2008 l’attività di consulente Junior nella stessa azienda, specializzandosi nello sviluppo degli aspetti innovativi dei semifreddi, gusti gourmet e coppe, oltre alla gestione di progetti per apertura ed avviamento di gelaterie.
Dal 2012 cura la sezione “Nuove proposte” per la rivista Gelato Artigianale.

Federico Maronati Maestro Gelatiere | Artigeniale

Federico Maronati

Classe 1968, è il CEO di Artigeniale. È il responsabile dei progetti con specializzazione sul riposizionamento strategico delle gelaterie. Dagli studi in scienza dell'alimentazione con il Prof. Alessandro Sensidoni passa a insegnare presso il Centro di Valorizzazione del Gelato Artigianale di Vittorio Veneto. Nel 1992 è il primo a sviluppare e divulgare i vantaggi dell’abbattimento rapido applicato al gelato artigianale; ha collaborato con Il Sole 24 Ore, Dolce Salato, Helato Artesano, Gelateria news, Gelato International, continua a scrivere su “Gelato Artigianale” ed è coautore con Filippo Zampieron del volume “Gelato e semifreddi”.

Perchè dovresti scegliere
Artigeniale?

Perchè
dovresti scegliere
Artigeniale?

Da 25 anni siamo specializzati nella formazione e consulenza nel settore della gelateria e la nostra Mission è formare, supportare e qualificare un numero circoscritto di gelatieri e gelaterie in modo sartoriale a 360°.

Mettiamo a disposizione di chi sceglie Artigeniale competenze multidisciplinari per creare differenziazione, innovazione, valore e nuove opportunità in un mercato sempre più complesso e dinamico, con consumatori finali più informati, consapevoli e in grande evoluzione.

Vuoi iscriverti?

Puoi iscriverti ai nostri corsi e pagare direttamente online con Paypal oppure con Bonifico Bancario.

Scegli la data

Le risposte ad ogni
tua domanda

Le risposte ad ogni tua domanda

Mi sembra un corso troppo di nicchia per la mia gelateria. Va bene per tutti?

Sì, gli snack sono un tipo di prodotto che gode dell’abitudine al consumo creata dall’industria. Nel momento in cui si offre un prodotto che le persone sono già abituate ad acquistare e conoscono molto bene, come gli snack gelato industriali,  ma con peculiarità, specificità e qualità molto superiori, diventa più facile trovare l’apprezzamento e il consenso dei consumatori.

Per poter partecipare devo avere competenze da gelatiere?

È un corso dove serve manualità o quanto meno, una disposizione alla manualità, ma non servono competenze tecniche come la bilanciatura.

Mi sembra un corso troppo di nicchia per la mia gelateria. Va bene per tutti?

Sì, gli snack sono un tipo di prodotto che gode dell’abitudine al consumo creata dall’industria. Nel momento in cui si offre un prodotto che le persone sono già abituate ad acquistare e conoscono molto bene, come gli snack gelato industriali,  ma con peculiarità, specificità e qualità molto superiori, diventa più facile trovare l’apprezzamento e il consenso dei consumatori.

Per poter partecipare devo avere competenze da gelatiere?

È un corso dove serve manualità o quanto meno, una disposizione alla manualità, ma non servono competenze tecniche come la bilanciatura.

Sto pensando di aprire una gelateria. Ha senso fare subito questo corso?

Si, questo corso può essere fatto entro l’anno prima dell’apertura della gelateria. Farlo prima di questa asse temporale non ha senso, perché nonostante vengano rilasciate ricette e dispensa durante il corso, rischi di dimenticarti tanti dettagli e passaggi importanti al fine di ottenere dei prodotti perfetti.

Gli snack senza glutine sono una moda e quindi solo una tendenza passeggera?

La richiesta di prodotti senza glutine aumenta in modo esponenziale ogni anno, visto che la qualità sensoriale che riusciamo ad ottenere con un prodotto senza glutine è uguale o molte volte superiore a quella con il glutine, offrire una produzione senza glutine significa non escludere nessuno e pertanto noi la consideriamo una scelta strategica ed un plus competitivo.

Questo tipo di prodotto va bene anche per gelaterie senza posti a sedere?

Soprattutto per le gelaterie senza posti a sedere. Sono prodotti molto interessanti per le gelaterie d’asporto, perché si conservano molto bene nel freezer di casa e tolti dal freezer in pochi minuti sono pronti per il consumo. Questa peculiarità permette di valorizzare la vendita d’asporto a casa con box di snack da 6 o 8 pezzi, con relativo up-selling (incremento della media scontrino) equiparabile in termini di media scontrino alla vendita di una vaschetta da 1 kg o 1,5 kg.

Posso proporre in gelateria solo snack senza tenere gusti gelato?

Gli snack che impari a produrre in questo corso hanno un canale di vendita indipendente dai gusti gelato. La criticità di non vendere gusti gelato tradizionali, può essere rappresentata da come è percepita la gelateria, ma soprattutto se è percepita effettivamente come una gelateria. Ma gli snack potrebbero rappresentare un modello di business molto specifico che va valutato con attenzione.

 

Perché dovrei scegliere Artigeniale?

Da 25 anni siamo specializzati nella formazione e consulenza nel settore della gelateria e la nostra Mission è formare, supportare e qualificare un numero circoscritto di gelatieri e gelaterie in modo sartoriale a 360°. Mettiamo a disposizione di chi sceglie Artigeniale competenze multidisciplinari per creare innanzitutto cultura del gelato e prodotti affini come gli snack, realizzati con materie prime, permettendo alla gelateria di offrire alla propria clientela differenziazione, innovazione, valore e nuove opportunità in un mercato sempre più complesso e dinamico, con consumatori finali più informati, consapevoli e in grande evoluzione.

Partecipando acquisisco un titolo professionale?

No. Viene rilasciato un attestato di frequenza che non ha valore legale, ma i nostri corsi sono tenuti da gelatieri professionisti di grande esperienza che non si limiteranno a divulgare concetti astratti. I nostri maestri gelatieri ti guideranno invece in un percorso esperienziale per trasmetterti anni di sperimentazione sul campo.

Ho ancora qualche dubbio e non so quale corso scegliere. Posso parlare con un vostro esperto?

Sì, certamente. I nostri esperti sono a disposizione per raccogliere le tue richieste in modo tale da indicarti il percorso formativo più adatto alle tue esigenze. Al termine del corso o previo appuntamento on-line, è anche possibile valutare approfondimenti personalizzati.

Ho trovato dei corsi meno costosi o addirittura gratuiti. Perché questa differenza?

Solitamente quando un prodotto, servizio o corso è gratuito o costa troppo poco, il prodotto diventi tu. Spesso dietro a un corso gratuito o dal valore simbolico si nasconde l’insegnamento con l’esecuzione di un kit di prodotto.  Il know how che Artigeniale mette a disposizione di chi ci sceglie è altamente qualificato e ti insegniamo a produrre gli elaborati da materie prime e non da kit di buste o barattoli che devi solo assemblare. Questo ha dei costi, esattamente come quando si sceglie il miglior medico o il migliore legale e nessuno di noi vorrebbe essere curato o assistito da un professionista inesperto.

Come posso sapere se altri gelatieri sono rimasti soddisfatti dei vostri corsi?

Puoi chiederlo direttamente ai gelatieri che hanno usufruito dei nostri servizi, noi siamo certi che il feedback sarà positivo. Ma per rapidità abbiamo inserito nel nostro sito web una sezione dedicata ai progetti denominata “ci hanno scelto”. Li dentro trovi alcuni dei nostri clienti che hanno voluto raccontare la loro storia e i loro risultati.

Perché non fate una versione del corso in videoconferenza?

Ci stiamo lavorando, ma per il momento non abbiamo superato il limite della degustazione degli elaborati creati durante il corso nella frequenza on-line. Desideriamo che chi sceglie Artigeniale si renda conto della qualità degli elaborati che siamo in grado di insegnargli a produrre e per raggiungere questa condizione è necessario assaggiali “live”. Un limite che attraverso la modalità remota non siamo ancora riusciti a superare.

Alla fine del corso sarà possibile avere un’integrazione specifica personalizzata?

Sì, certamente. Si tratta solo di capire la finalità e gli obiettivi per evitare di farti spendere soldi senza produrre risultati e valore funzionali alle tue necessità. Ma non ti preoccupare: il nostro team di esperti saprà guidarti anche nella scelta dei passi successivi.

 

Posso rimanere aggiornato sulle date dei futuri corsi?

Certo nel nostro sito puoi trovare i corsi attivi con tutte le informazioni. Inoltre abbiamo un pratico canale Telegram con le ultime novità e una presenza costante sui social media come Facebook e Instagram

Ci sono altri costi nascosti oltre al prezzo del corso?

Riferiti al corso no. Rimane a carico del corsista solo il costo della pausa pranzo che gestisce in autonomia in una delle strutture di ristorazione presenti nel raggio di 100 metri dalla sede di Artigeniale. Oppure altri costi logistici come il pernottamento, la cena o l’eventuale taxi per il trasferimento dalla stazione ferroviaria fino alla sede di Artigeniale.