Pre

Angela Remelli è una cliente storica di Artigeniale; una collaborazione iniziata più di 25 anni fa, (Artigeniale allora non era ancora costituito in società) con la realizzazione della sua gelateria. Da allora Angela si è rivolta ad Artigeniale ogni qual volta ha sentito il bisogno di miglioramento o innovazione. Così è stato anche nel 2014, quando ha deciso di consolidare in prospettiva futura l’ottimo posizionamento strategico raggiunto: un intervento di rinnovamento ed attualizzazione di ampio respiro che ha coinvolto tutti gli ambiti della gelateria, senza però snaturarne l’essenza stessa e rispettando alcuni vincoli tecnici (il lay out e qualche elemento tecnologico o di arredo pesante come banchi, retrobanchi attrezzati e vetrina gelato).

Idea e Strategia

Un’azione di questo tipo richiedeva un approccio olistico, che agisse su tutta l’identità della gelateria attualizzandola. Indispensabile iniziare dai fondamentali: l’analisi dei 25 anni di storia della gelateria, con i valori che l’avevano caratterizzata; uno studio approfondito del target e delle sue evoluzioni; una chiara identificazione del posizionamento strategico raggiunto, che ne evidenziasse i punti di forza, i punti critici ma soprattutto le potenzialità inespresse. Centro della strategia: lo sviluppo di strumenti per stimolare nel target una percezione ancora più forte della qualità e del valore del prodotto; le attività hanno riguardato tutto il prodotto (già di elevata qualità e riconosciuto dalla clientela): il gelato, i semifreddi e le coppe servite al tavolo. Tutti fattori caratterizzanti l’identità della gelateria. Obiettivo: costruire un ciclo virtuoso di incremento dei flussi di clientela, capace di autoalimentarsi e di produrre effetti duraturi e misurabili sulla dimensione economica.

In pratica

In una prima fase, lo studio attento della storia della gelateria, della sua clientela e del contesto socio economico dell’area di attrazione, con analisi e proiezioni di geo-marketing. Da qui abbiamo tratto le informazioni necessarie per procedere agli interventi sul prodotto (rivisitazione delle coppe, delle specialità e dell’intero menù; miglioramento qualitativo del gelato; ideazione dei gusti del mese), a quelli sull’identità visiva, alla definizione della strategia di comunicazione e marketing, e alla politica dei prezzi. Il tutto con una modalità “chiavi in mano”, che ha consentito ad Angela di interfacciarsi con un solo interlocutore: Artigeniale.

Affiancamento

Alle attività di analisi e revisione è seguito un affiancamento operativo chirurgico e mirato: esperienza e professionalità di Angela ha richiesto soltanto azioni su specifiche, precise tematiche (ad esempio i nuovi gusti, la messa in opera del nuovo menù e la formazione del personale addetto alla vendita).

Risultati

La migliore testimone del raggiungimento degli obiettivi resta Angela, che continua (e anzi ha intensificato) il rapporto con Artigeniale; Sul fronte dei risultati misurabili possiamo dire che l’incremento nella percezione di qualità si è tradotto in un aumento dei flussi tra la clientela storica, e nell’ampliamento dell’area di attrazione della gelateria, che oggi intercetta nuovi target dai paesi limitrofi. Il tempo trascorso dall’intervento ha reso possibile verificare che questi risultati sono strutturali ed hanno andamento progressivo, con ricadute positive sugli aspetti economici e finanziari della gelateria.

Testimonianza

Vuoi conoscere meglio il sogno Angela?

Abbiamo realizzato un'intervista con Angela, titolare della gelateria K2 e nostra cliente, per parlare del mestiere del Gelatiere e raccontare un percorso di riposizionamento strategico fatto con Artigeniale.

Leggi l'intervista